REGOLAMENTO

Il Monte Grappa Bike Day è una manifestazione ciclistica non competitiva aperta a tutti e si svolge osservando le regole previste dal “Codice della Strada”.
Tutta la manifestazione si svolge in base alla regolamentazione prevista dal “Codice della Strada”, affinché si possa garantire un sicuro svolgimento della manifestazione. Tutti i partecipanti sono tenuti al rispetto dell’ambiente.
Le strade temporaneamente chiuse al traffico veicolare a motore il giorno sabato 3 giugno 2017 sono:
SALITA
• tra le ore 9,00 e le ore 11,30 la S.P.148 “Strada Cadorna” – tratto versante sud, da Romano alto (capitello incrocio per Valle Santa Felicita) fino all’incrocio Ponte San Lorenzo;
• tra le ore 10,00 e le ore 14,30 la S.P.148 (dall’incrocio Ponte San Lorenzo in su), la S.P.149 fino a Cima Grappa;
DISCESA
• tra le ore 10,00 e le ore 15,00 la S.P.140 “Strada Gen. Giardino”, dal bivio di Col Vecchio (sotto cima Grappa) al bivio con S.P.141 “Strada delle Malghe o Arroccamento” m 1.490 slmm;
• ore 10,30 e le ore 16,00 la S.P.141 “Strada delle Malghe” fino bivio “salto dea Cavra” o “della Vedetta”; tra le ore 11,00 e le ore 16,30 il “salto dea Cavra” o “della Vedetta” dal bivio S.P.141 fino al centro della loc. Fietta (Fine chiusura del normale traffico) e Crespano del Grappa (TV).

La S.P.148 e la S.P.149 saranno da percorrersi in salita.
La S.P.149, la S.P.140 in discesa.

Il tratto corrispondente alla S.P.149 nel settore tra il bivio Col Vecchio e la cima del Monte Grappa sarà percorso a doppio senso nel rispetto delle rispettive corsie di marcia a senso invertito (salita e discesa mantengono la sinistra), eventualmente parzialmente delimitate da sporadici birilli e segnalazioni.

Il Comitato Organizzatore non può garantire con assoluta certezza la totale assenza di macchine nemmeno sul percorso temporaneamente chiuso al traffico, per cui raccomanda la massima attenzione e prudenza e, comunque, il rigoroso rispetto del Codice della Strada.
In particolare tutto il tratto di discesa, l’intero itinerario di ritorno e l’ingresso a Bassano dovranno essere oggetto di massima prudenza.
Si raccomanda di tenere strettamente la destra sia nel percorso di salita che in quello di discesa, utilizzando esclusivamente la corsia di destra.
Per la discesa è da evitarsi quella di salita per evitare pericoli d’incrocio tra ciclisti che salgono e che scendono dalla cima del Monte Grappa.
Essendo la manifestazione aperta a tutti e quindi anche a famiglie e bambini o ciclisti inesperti, si raccomanda di moderare la velocità in discesa.
Il Comitato Organizzatore, valutando la strada e la potenziale pericolosità, obbliga l’uso del casco protettivo per motivi di sicurezza a favore dell’incolumità dei partecipanti.
Gli unici mezzi motorizzati autorizzati a circolare durante il periodo di chiusura delle strade sono esclusivamente i mezzi della Pubblica Sicurezza (Carabinieri, Polizia di Stato, Ambulanze, Vigili del Fuoco, Protezione Civile e ogni altro mezzo dotato di autorizzazione specifica) muniti di lampeggianti e sirene, come previsto dalle varie normative. Sono inoltre autorizzati i mezzi del Comitato Organizzatore dotati di lampeggianti gialli.
Il Monte Grappa Bike Day è una giornata per le biciclette aperta a tutti e non è obbligatoria alcuna iscrizione. Vi possono partecipare tutte le persone di ambo i sessi italiane o straniere.
Non è necessaria una tessera FCI o di altro ente, né la presentazione di alcun certificato medico. Ognuno si assume ogni rischio per la partecipazione prendendo coscienza che si tratta di affrontare una salita e una discesa lunghe ed impegnative sia sul piano fisico/tecnico, nonché su quello del clima meteorologico.
Poiché non si tratta di una gara, ma di una manifestazione non competitiva, non c’è un orario di partenza preciso. La chiusura al traffico della salita "Cadorna" inizia a partire dalle ore 9,00 e nei limiti orari e geografici prima descritti e anche segnati nelle tavole grafiche allegate. Prima, dopo e al di fuori di tali limiti i veicoli a motore circoleranno normalmente anche nei tratti di salita e discesa.
N.B. L’accesso verso l’inizio della salita e il deflusso dal termine della discesa sono liberi e a traffico aperto.
L'Organizzazione propone un ritrovo a partire dalle 7:30 presso il piazzale Cadorna (Centro Giovanile e Tempio Ossario) a Bassano del Grappa, dedicato in particolare ai ciclisti che si registreranno attraverso la compilazione dell'apposito form sul sito www.montegrappabikeday.it entro e non oltre il 31/05/2017. Per i ciclisti che si saranno registrati e per eventuali loro accompagnatori sarà inoltre organizzato un pasta party finale a partire dalle ore 13,30 alle 17,00 presso il ritrovo di partenza durante il quale potrà essere consegnato loro anche un ricordo della manifestazione.
Una partenza dal piazzale Cadorna (Centro Giovanile e Tempio Ossario) a Bassano del Grappa avverrà alle ore 8,40 da parte dei ciclisti che vorranno qui riunirsi (a partire dalle ore 7:30), preceduti da una scorta fino a Romano d'Ezzelino che li trasferirà a velocità controllata fino all’inizio della salita "Cadorna".
La società Organizzatrice del Monte Grappa Bike Day non si assume nessuna responsabilità per eventuali incidenti o danni a cose o persone che si verificassero prima, durante e dopo l’evento. La partecipazione al Monte Grappa Bike Day avviene a proprio rischio e pericolo.
Con la partecipazione il ciclista rinuncia automaticamente ad ogni diritto di causa legale, anche contro terzi, contro il Comitato Organizzatore e contro tutte quelle persone fisiche e giuridiche coinvolte nell’organizzazione della manifestazione. Ciascun partecipante è obbligato ad osservare il “Codice della Strada”.
Il servizio di pronto soccorso è garantito per il tratto stradale coinvolto dalla manifestazione. Un presidio è posizionato nelle seguenti località:
Romano d’Ezzelino, cima Grappa e Crespano del Grappa. Sono previsti tre punti di somministrazione d’acqua: a Campo Solagna, a Ponte San Lorenzo e cima Grappa. Il servizio di assistenza tecnica è previsto nelle seguenti località: Romano d’Ezzelino e cima Grappa. Le prestazioni richieste all’assistenza tecnica saranno a carico degli utenti che ne usufruiranno.